Young Platform apre la sua terza sede a Londra in occasione del lancio della campagna di equity crowdfunding su Seedrs, la piattaforma inglese di raccolta fondi specializzata in startup.

A partire da lunedì 17 giugno gli investitori hanno avuto accesso alla fase pubblica della campagna che in 36 ore ha raggiunto l’obiettivo di 500.000 euro. La raccolta sta ora continuando in overfunding con oltre 450 investitori.

Per finalizzare la raccolta in un’ottica d’internazionalizzazione e d’inserimento nel mercato europeo, Young ha scelto il Level39. Situato nel mezzo di uno dei quartieri finanziari più importanti del mondo e nell’iconica One Canada Square, il Level39 è il più grande incubatore FinTech d’Europa, che ospita aziende dello spessore di Revolut. Nello stesso grattacielo ha sede l’FCA, l’equivalente della Consob italiana.

“Il Level39 rappresenta per Young l’occasione di costruire un network solido con dei partner FinTech inseriti nel mercato internazionale” spiega Diego D’Aquilio CMO di Young Platform “che renderà la crescita dell’azienda più rapida ed efficace. Siamo profondamente convinti che il mondo delle criptovalute rappresenti una forma di libertà finanziaria. E tutti dovrebbero poter avere accesso a questa libertà. Con questo obiettivo il nostro Team operativo è costantemente al lavoro sull’espansione internazionale che prevede anche l’assunzione di nuovi professionisti in loco.”

Di proprietà del Canary Wharf Group, il Level39 è stato lanciato a marzo 2013. Da allora, Level39 è cresciuto da una semplice idea a uno spazio di tre piani con un’area di 80.000 mq che occupa il 39 °, 24° e 42 ° piano di One Canada Square.

Oggi è il Level39 è una comunità di 1.250 persone, che fanno parte di 220 aziende provenienti da 48 nazioni, leader nella Cybersecurity, nel FinTech e Retail Tech, una comunità che sta plasmando il futuro della finanza e della tecnologia. Nel 2017 i membri del Level39 hanno raccolto 100 milioni di sterline di investimento.

“Stiamo cercando di rendere il mondo delle criptovalute accessibile a tutti” conclude Diego D’Aquilio CMO di Young Platform, “e siamo orgogliosi di entrare a far parte di un ecosistema come quello del Level39, dove vediamo rispecchiati i nostri valori e i nostri obiettivi”.