Una stablecoin è una nuova tipologia di criptovaluta che cerca di offrire la stabilità dei prezzi tramite una riserva

Le criptovalute, come noto, hanno un’alta volatilità di prezzo. Questo è un dato che scoraggia molte persone a investire ad esempio in bitcoin. Le stablecoin, in questo senso, sono una soluzione molto attraente. Cercano di offrire il meglio di entrambe le valute: la velocità e sicurezza dei pagamenti in criptovalute, e la stabilità dei prezzi delle valute fiat.

Da cosa deriva la stabilità delle valute fiat?

La stabilità dei prezzi delle valute Fiat è permessa dalla completa regolamentazione della moneta e dalle tempestive azioni sul mercato da parte delle autorità di controllo. Anche nei casi estremi in cui una valuta fiat crolli, vi sono autorità che intervengono e gestiscono la domanda e l’offerta di valuta per mantenere la stabilità dei prezzi.

La valuta fiat è profondamente integrata nel sistema politico-economico vigente da secoli, ed è contro l’interesse di tutti che l’euro, il dollaro, lo yen, subiscano forti oscillazioni.

La soluzione delle Stablecoin

La criptovaluta invece è ancora nella sua infanzia, per questo la maggior parte delle criptovalute manca di queste caratteristiche chiave: non hanno un’autorità centrale e non sono pienamente regolamentate.

Le stablecoin seguono una strategia che già le fiat hanno tentato in passato: ancorarsi ad asset più stabili.

Questi asset possono essere di due macro-tipologie:

  • riserve di valuta fiat
  • riserve di criptovaluta

 

Stablecoin ancorate a Fiat

Queste coin si appoggiano a una riserva di valuta fiat, solitamente il dollaro statunitense, come garanzia collaterale all’emissione di un numero adeguato di coin. Altre forme di garanzia possono includere metalli preziosi come l’oro o l’argento, così come materie prime come il petrolio, ma la maggior parte delle attuali stablecoin garantite da fiat utilizzano riserve in dollari.

Tali riserve sono controllate da custodi indipendenti e sono regolarmente monitorate dalle autorità finanziarie governative. Tether (USDT) e TrueUSD sono criptovalute popolari che hanno un valore equivalente a quello di un singolo dollaro USA e sono sostenute da depositi in dollari.

 

Stablecoin ancorate a criptovalute

Queste stablecoin sono supportate da altre criptovalute. Poiché anche le criptovalute di riserva possono essere soggette ad alta volatilità, questo tipo di stablecoin sono “sovra-collateralizzate” ossia supportate da una riserva che conta un numero maggiore di unità di criptovaluta rispetto alle stablecoin emesse.

Per esempio, 2.000 dollari di ETH può essere tenuto come riserva per l’emissione di 1.000 dollari di una stablecoin. La stablecoin DAI fa una cosa simile: sostenuta da ethereum, è ancorata al valore del dollaro statunitense 1:1 e consente di utilizzare una serie di crypto-asset come riserva.