Da pochi giorni è disponibile su Young Platform PAX Gold, il primo token che replica il prezzo dell’oro e che sta riscontrando un enorme successo.

Come abbiamo visto, l’oro può essere definito come il bene rifugio per eccellenza.

L’oro è infatti una delle asset class che in tempi di crisi riscuote sempre grande successo, in quanto completamente decorrelato rispetto a tutti gli altri strumenti finanziari.

Da sempre gli investitori sono ben consapevoli dell’importanza della presenza dell’oro all’interno del proprio portafoglio.

Oltre ad offrire il vantaggio della diversificazione, l’oro è un rifugio sicuro di fama mondiale per gli investitori che hanno l’intenzione di proteggere la propria ricchezza contro i periodi di turbolenza economica.

Acquistare fisicamente oro (il classico lingotto o le monete) comporta però tutta una serie di svantaggi.

Nasce infatti il problema della custodia (dal tenerli in cassaforte piuttosto che in una cassetta di sicurezza in banca).

Questo, inoltre, comporta un incremento di rischi e di costi.

 

L’oro fisico non è l’unica opzione

Per ovviare a queste problematiche, negli anni si sono moltiplicati una serie di strumenti che consentono di detenere oro in modo “digitale” (oro finanziario)

Stiamo parlando principalmente di ETF (Exchange Traded Fund) e gli ETC (Exchange Traded Commodities) che sono degli strumenti finanziari a gestione passiva che replicano l’andamento di un benchmark, ovvero di un sottostante di riferimento (in questo caso l’oro).

Investire in ETF o ETC sull’oro vuol dire acquistare uno strumento finanziario il cui valore replica l’andamento stesso dell’oro. Così, senza doverne possedere nessuna quantità, sarà possibile guadagnare denaro sulla base dell’andamento del suo prezzo.

Comprando gli ETF gli investitori possono operare sul mercato finanziario come se possedessero il bene fisico sottostante. Questi strumenti funzionano come una sorta di presa in prestito del sottostante, in questo caso dell’oro, del quale poi si dovranno poi restituire gli interessi.

 

Oro fisico

Pro

  • È immune dal fallimento (non può mai valere zero)
  • È tangibile
  • È esente da IVA
  • È spendibile ovunque (parificato alla moneta corrente) ed è sempre convertibile in denaro perché ha una sua quotazione mondiale
  • È possibile trasportarlo facilmente in poco spazio
  • Protegge dal rischio di inflazione

 

Contro

  • È necessario affidarsi ad un servizio di custodia per grandi quantitativi, ma i costi sono spesso molto accessibili
  • Deve essere dichiarato alla dogana nel caso si voglia portarlo all’estero
  • È liquidabile solo attraverso la sua cessione presso enti e società preposti

 

Oro finanziario (ETF o ETC)

Pro

  • È immateriale e quindi molto veloce da vendere e acquistare in pochi secondi
  • Non ha spese di custodia
  • Non deve essere dichiarato alla dogana
  • Protegge, al pari dell’oro fisico, dall’inflazione

Contro

  • I contratti non replicano con esattezza in tutti i casi il prezzo dell’oro fisico e in alcuni casi hanno un costo di gestione
  • Espone al rischio di fallimento dell’emittente
  • L’oro detenuto dai broker non è vostro di diritto e centinaia di persone ne rivendicano la proprietà

 

PAXG: l’oro è un token

Negli ultimi mesi, grazie alla tecnologia blockchain, è nata la possibilità di poter investire oro in un nuovo modo, ancora più facile e conveniente rispetto al fisico e al finanziario: l’oro tokenizzato.

Young ha effettuato negli ultimi mesi un’accurata duediligence su tutti i prodotti presenti sul mercato ed ha individuato in PAX Gold la migliore soluzione da proporre ai propri investitori.

PAX Gold è un token basato sulla blockchain di Ethereum che, oltre essere legato al valore dell’oro, da anche il diritto di proprietà di un lingotto d’oro che ne funge da sottostante.

Questo garantisce innanzitutto che il suo prezzo segua fedelmente quello di un’oncia d’oro. Inoltre, in qualsiasi momento si può effettuare il redeem: richiedere la spedizione dell’oro sottostante in cambio della distruzione del token.

Pax Gold unisce quindi tutti i vantaggi dell’oro fisico con quelli dell’oro finanziario: sottostante, liquidità, barriere d’ingresso pressoché inesistenti e ci aggiunge i vantaggi tipici delle criptovalute, quali la trasferibilità a costo zero e commissioni di compravendita molto basse.

 

Per avere ulteriori informazioni su PAX Gold, vi invitiamo a leggere il nostro articolo di approfondimento.